Agenzia funebre

Pompe funebri a Frosinone, cerimonia completa in ogni aspetto

Da oltre vent'anni le Onoranze Funebri Minotti rappresentano un punto di riferimento in città per quanto riguarda i servizi cimiteriali. Il successo dell'attività è frutto di un'efficiente organizzazione aziendale. All'interno dell'agenzia opera un team composto da professionisti del settore, in grado di organizzare minuziosamente tutti gli aspetti del funerale. Lo staff delle pompe funebri di Frosinone si contraddistingue per la capacità di operare con riserbo e discrezione, senza disturbare il cliente, ma interpellandolo soltanto dove strettamente necessario, al fine di porsi al suo fianco rispettandone la privacy e il dolore.

Arte funeraria e consulenze

Nel corso della sua ventennale storia, l'agenzia funebre di Frosinone ha saputo aumentare la propria fama grazie alla capacità di ampliare i propri orizzonti. Oggi non è apprezzata e conosciuta soltanto per quelle attività strettamente correlate al rito funebre, ma anche per tutta una serie di servizi complementari, quali la vendita di arte funeraria, le consulenze su misura e il disbrigo di pratiche cimiteriali.

Ciò rende l'operato di queste pompe funebri completo e dinamico, orientato alla completa soddisfazione della clientela con un'assistenza di prima qualità e un'ampia proposta di articoli e prodotti. Un'attività che si fa dunque apprezzare per il costante impegno profuso nel proprio lavoro, affinché tutti siano pienamente soddisfatti.
Read More

Trasporto della salma 

Uno dei servizi più importanti forniti dall'agenzia funebre è il trasporto del defunto. Si tratta di spostare la salma dal luogo in cui è avvenuto il decesso verso un posto in cui il corpo deve restare in osservazione per un periodo di almeno 24 ore. Soltanto dopo questa fase si può procedere al rito funebre. Il trasporto viene effettuato dallo staff dell'agenzia con vetture di proprietà, specificatamente adibite a questo servizio.
Read More

Richiedete un preventivo gratuito al nostro personale in caso di necessità

Share by: